Sky Academy | I ragazzi di Sky Academy diventano esploratori digitali
I nostri eventi speciali
I ragazzi di Sky Academy diventano esploratori digitali
28 Novembre 2018
Condividi

Come riconoscere le fake news che circolano in rete e quali sono gli strumenti a nostra disposizione per smascherarle?

A queste e altre domande hanno trovato risposta circa 70 ragazzi di istituti superiori della provincia di Milano che sono stati ospiti in Sky Academy per una giornata dedicata al fact-checking.

A moderare l’incontro Andrea Dambrosio, caporedattore di Skytg24.it e Nicola Bruno, giornalista di cultura digitale e rappresentante dell’associazione Fact Checkers Italia.

Gli esperti hanno spiegato quanto sia utile assumere un atteggiamento critico nei confronti di ciò che viene condiviso in rete perché, nell’era digitale, è sempre più facile imbattersi in notizie false e non verificate.

Quali sono quindi gli strumenti che un vero fact checker può utilizzare? Sono diversi i tool che i ragazzi hanno imparato a conoscere: motori di ricerca per interpretare key words, siti che permettono di capire se un’immagine è stata modificata o che consentono di guardare un video a rallentatore per rilevare eventuali incongruenze. Particolare attenzione è stata data ai falsi account che, per essere verificati, devono avere la “spunta blu” e al nome e al dominio di siti che, a volte, scimmiottano testate più note.

Dopo aver appreso le principali tecniche di fact-checking utili per smascherare le cosiddette “bufale”, i ragazzi hanno partecipato ad un’attività laboratoriale mettendo in pratica quanto appreso durante l’incontro.

Si è trattata di una giornata stimolante che permetterà agli studenti di navigare in rete in modo più consapevole e critico, diventando dei veri esploratori digitali.

Altre notizie